|  Chi siamo    |  News    |  Registrati   |  Mappa del sito   
Decisione antitrust non riguarda il costo del servizio Telepass, che rimane invariato dal 1996.
Altre news:
Decisione antitrust non riguarda il costo del servizio Telepass, che rimane invariato dal 1996.

In relazione alla decisione dell’Antitrust, Telepass prende atto del provvedimento di multa dell’Authority e valuterà quali misure adottare nel rispetto dei propri clienti, che rappresentano da sempre la sua priorità assoluta. La società ricorda che il procedimento riguarda esclusivamente la proposta, motivata dalla richiesta della clientela stessa, di servizi aggiuntivi di soccorso meccanico fuori autostrada legati al cosiddetto pacchetto "Premium" e non il canone del Servizio Telepass, che è sempre rimasto invariato dalla sua introduzione nel 1996.

In particolare, Telepass aveva proposto ai propri clienti un pacchetto di servizi allargato al soccorso fuori autostrada per 12 mesi senza nessun aggravio di canone (a fronte di rilevanti costi aggiuntivi per la società), prevedendo l'allineamento del canone solo al termine del periodo di prova.
Telepass precisa che finora i clienti interessati dal provvedimento non hanno pagato somme aggiuntive, nonostante l'introduzione del nuovo servizio di soccorso meccanico al di fuori della rete autostradale, utilizzato ad oggi da oltre 25.000 utenti.

Alla luce del provvedimento la società si attiverà per ripristinare il vecchio servizio (che prevedeva il soccorso soltanto in autostrada) alle stesse condizioni precedenti, come soluzione di default in mancanza di riscontro esplicito da parte dei clienti.

Roma, 20 ottobre 2016